sabato, gennaio 06, 2007

Paul & Nick featuring Kris Carloni

Ed eccoci qua, finalmente anche un post per lui. Dico "finalmente" perché in realtà è dalla fine di ottobre che ne sentite parlare qua e là. Christian ci ha raggiunto a New York per fare un paio di mesi di ricerca al City College. In realtà non si può davvero parlare di lui come di un ospite, perché era già stato a New York City per due periodi di ricerca in passato e quando siamo usciti insieme è sempre stato lui a farci da guida, eravamo noi suoi ospiti. E così, fra un giro da Macy's, una gita al Cloisters, una passeggiata per il Village ed un lauto brunch, sono passati due mesi e anche Kris è in procinto di lasciarci.

Per dovere di cronaca bisogna dire che ha saputo dare il meglio di sé nel periodo in cui era qui anche Marcello. Christian, infatti, si divertiva a mettere in luce tutti gli aspetti più catastrofici dell'università e del mercato del lavoro in Italia, dipingendo per Paul, Nick e Marcy un futuro davvero nero. Per questo si è conquistato il soprannome di "Terroristian".

La sua missione principale, va detto, non era la ricerca con Subramaniam, ma convincere Paul & Nick a non tornare mai più in Italia. È stato onesto, lo ha dichiarato appena arrivato, e non ha davvero perso occasione per lavorare per la sua causa. A convincere Paul, per la verità, non ha fatto moltissima fatica, mentre il colpo finale a Nick è stato portarla a vedere un musical di Broadway. Se qualcuno fosse arrabbiato con lui per questo e volesse vendicarsi in qualche modo... faccia pure, ora è a Cesena o a Bologna.

Insomma, a parte tutti gli scherzi, questo post vuole essere un saluto a Christian ed un grande ringraziamento per le innumerevoli dritte (persino l'International House ce l'aveva consigliata per primo lui), per la compagnia in questi due mesi e per la sua amicizia!

P&N

P.S.: In questi giorni son passati da New York anche Tommy e Silvya e siamo andati a cena insieme. Accidenti, siamo sempre pieni di amici italiani qua! Un altro paio di foto le trovate come sempre su Flickr.

1 commento:

Marci ha detto...

E chi si la dimentica la serata a base di whisky nel Greenwich mentre ascoltavo Terroristian raccontare tutte quelle belle storielle! Mi ricordo anche che la Nico non ne poteva più! Mi spiace: si è sorbita ore e ore di racconti, brontolii e pianti disperati! Anyway .. Enjoy!